Menu

News dal blog

Il futuro si chiama bioedilizia

Il futuro si chiama bioedilizia

Riusciranno bioedilizia e rinnovamento dei materiali a dare slancio al futuro dell'edilizia? 
Di certo riqualificazione, recupero e ristrutturazione del patrimonio abitativo rappresentano oggi in Italia la voce attiva più importante per il mondo edile.

In questa ottica si colloca la nuova linea di prodotti Eco e Bio di Kerakoll, ideati per muri, pareti e solai costruiti con materiali naturali, traspiranti ed ecocompatibili.

L’edificio adesso respira e l’umidità interna dell’aria viene catturata dall’alta porosità della pelle (intonaco+pittura) che lo riveste  e, per capillarità, ridistribuita alle murature e all’intera struttura, così da permettere un interscambio rapido e continuo per evaporazione verso l’esterno.

Con i prodotti BIO di Kerakoll si aprono nuove prospettive: migliorare la qualità dell’aria indoor per limitare le patologie da Sindrome dell’Edificio Malato favorendo il benessere psicofisico ed una migliore qualità della vita.

La linea ECO invece rispetta l'ambiente perchè riduce l'uso di risorse naturali e l'impatto degli edifici sull'ambiente, offrendo un contesto più salubre a chi ci abita e rappresenta la soluzione più conveniente anche dal punto di vista economico. Questo modo di costruire garantisce una vita più sana, oltre a una maggior qualità ed efficienza. 

Scopri i prodotti in vendita!

Condividi il post

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. Tutti i campi sono obbligatori