Menu

News dal blog

Nuova collezione Energy di Ariana Ceramiche: il potere del colore.

Nuova collezione Energy di Ariana Ceramiche: il potere del colore.

Le collezioni Ariana Ceramiche, dallo spirito ricercato e non convenzionale, diventano soluzioni dalla forte personalità, a cui si aggiunge la qualità delle materie prime e il design italiano al 100%. Tecnologia, ricerca estetica e un’attenzione particolare al decor, si combinano con eleganza e originalità, per dar vita a progetti pensati come protagonisti assoluti degli spazi quotidiani.

Ariana riporta il colore al centro del linguaggio materico e decorativo del rivestimento bagno e presenta la nuova collezione ENERGY, caratterizzata da tonalità vivaci e da una ricercata tridimensionalità.

ENERGY, con 2 superfici ispirate all’intonaco e alla densità degli effetti di stesura manuale, è in grado di caratterizzare ogni spazio con raffinati effetti 3D. Shabby costituisce la base più neutra della collezione, mentre Spatula, dall’andamento direzionato e irregolare, accentua maggiormente le tracce lasciate dagli strumenti utilizzati dagli artigiani intonacatori.

L’universo cromatico di ENERGY presenta tre tonalità brillanti come Coral, Peacock e Curry facilmente abbinabili ai tre neutri Milk, Cream e Grey per dare vita a infinite possibilità compositive. A questi colori si aggiungono le grafiche esclusive dei decori Dots e Brush, espressioni della sensibilità artistica che da sempre distingue Ariana nelle proprie collezioni da rivestimento.

Grazie alle nuove soluzioni di posa proposte nel catalogo ENERGY si ampliano anche le possibilità del Mix&Style Ariana, le pareti cromo-materiche si alternano piacevolmente alle principali collezioni già presenti a catalogo, ispirate alla pietra, al legno, al cemento, fino alle grafiche wallpaper e alla pelle usurata.

ENERGY è realizzata in pasta bianca W&P, materiale esclusivo che segna una significativa evoluzione della ceramica da rivestimento tradizionale, leggera, facile da posare e lavorare, ma anche più resistente.

Condividi il post

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. Tutti i campi sono obbligatori